Dal protocollo di Kyoto e oltre

Dal 16 febbraio 2005, ho finalmente sentito che ciò per cui mi sono sempre battuto, si stava realizzando. Il 16 febbraio 2005 è la data in cui è entrato in vigore il protocollo di Kyoto, decretando che tutti i governi devono implementare politiche di riduzione delle emissioni di gas serra.

Questo significa principalmente attuare scelte diverse sulle fonti energetiche, perché quelle più utilizzate, petrolio o carburi vari, emettono costantemente Co2, o biossido di carbonio, detto anche anidride carbonica, uno dei gas serra più dannoso.

I gas serra sostanzialmente vanno a rendere più densa la fascia gassosa che ci protegge e ci riscalda, filtra le radiazioni solari e permette la vita sulla terra.

Spero di averlo spiegato con semplicità, in modo che tutti possiate capire quanto è importante.

Il processo per rendere concreto il protocollo di Kyoto è però assai lungo.

A questo processo, io, Leonardo Giombini, da buon umbro che ama la sua terra e vuole vederla fiorire e prosperare, ho voluto partecipare attivamente.

Sono un costruttore, un imprenditore edile, un uomo che ama le parole ma di più i fatti, quelli che si toccano con mano e possono concretamente cambiare le cose. Per questo il tema dell’energia prodotta in  modo ecologico è sempre stato parte di me. E ora lo è anche concretamente.

Le parole servono per comunicare, e il mio blog è nato proprio per questo, per diffondere concetti importanti, come biomassa, fonti alternativi, biogas.

Sono partito dal protocollo di Kyoto, spero arriveremo insieme a renderlo possibile!

Leave Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *